Comunicazione / Comunicazione cross-culturale / Social Media

La mia storia a La Giornata del Traduttore

3 aprile 2014

Tag:, , , , ,

Ho conosciuto Andrea Spila qualche annetto fa, e posso affermare con assoluta certezza che se mastico qualche riga di codice html è solo per merito suo. Anche questo sito lo è e sono enormemente grata a lui e a La Giornata del Traduttore per avermi scelta come testimonial di “un mondo diverso”.

Andrea è traduttore editoriale e tecnico, interprete, consulente web e formatore online, ed è stata la prima persona a proiettarmi nel magico mondo del World Wide Web grazie a un corso di formazione organizzato dalla sezione Sicilia di AITI, l’Associazione Italiana Traduttori e Interpreti, e dalla agenzia web specializzata in servizi e tecnologie per la comunicazione internazionale di cui è socio fondatore e Marketing Manager, Alfa Beta. Il corso in questione si intitolava “Il mio primo sito web” e aveva l’obiettivo di spalancarci le porte (e svelarci i meandri più reconditi, back office alla mano) di una delle primissime versioni di WordPress, attraverso la creazione, passo per passo, della nostra prima pagina personale sul web. Ricordo quella giornata come fosse ieri, anche perché molte delle chicche che Andrea ci ha trasmesso in quell’occasione, nonostante la tecnologia sia stata totalmente rivoluzionata, sono valide ancora oggi. In seguito, ho continuato a seguirlo virtualmente sul web, e a rimpolpare la mia formazione in ambito traduttivo grazie ai webinar organizzati da EST (European School of Translation), sito di formazione online per traduttori, ma soprattutto community di apprendimento collaborativo sul web di cui è direttore.

E poi un giorno arriva una sua e-mail con la proposta di un’intervista sulla mia figura professionale e su quello che, giorno dopo giorno, cerco di fare per l’internazionalizzazione delle aziende. L’idea è quella di presentare diverse figure professionali che stanno emergendo nel mondo della traduzione con le loro storie, in preparazione alla seconda edizione de La Giornata del Traduttore e dal sottotitolo che la dice lunga: prepariamoci a un mondo diverso. Un vero e proprio teaser in attesa dell’evento vero e proprio, organizzato a Pisa di lì a qualche mese.

Sono la prima a raccontare la mia storia (le altre le trovate qui) e a testimoniare come un traduttore di nascita e di formazione possa fare consulenza in maniera assolutamente “non convenzionale” nell’ambito della comunicazione cross-culturale, della comunicazione e marketing nel mondo del vino e possa indirizzare le proprie conoscenze linguistiche e culturali per favorire l’internazionalizzazione delle aziende, anche e soprattutto su canali di comunicazione ancora poco esplorati, ma utilizzati da un numero sempre crescente di persone, come i social media.

Curiosi di quello che faccio? E allora cliccate sul pulsante “play”…

L’evento

La Giornata del Traduttore si terrà il 20 settembre 2014 al Palazzo dei Congressi di Pisa. L’evento si rivolge ai traduttori tecnici ed editoriali e agli operatori economici, per confrontarsi sulle nuove prospettive della professione in un mondo che cambia. Tema di quest’anno è infatti il ruolo del traduttore nell’internazionalizzazione delle imprese. Il convegno è promosso dalle scuole STL Formazione di Pisa e dalla European School of Translation di Roma.

Il motto di quest’anno è “Prepariamoci a un mondo diverso” e tutto il convegno sarà incentrato sul ruolo del comunicatore cross-culturale nelle attività di internazionalizzazione d’impresa. L’espansione sui mercati internazionali, lo confermano tutte le statistiche, è una chiave di successo anche in tempi di crisi e il traduttore, grazie alle sue competenze, ha un ruolo chiave.

Alla giornata interverranno un qualificato gruppo di relatori, provenienti dal mondo della traduzione e da quello dell’economia. Le relazioni proporranno esperienze e soluzioni pratiche per cogliere le opportunità della collaborazione fra imprese e traduttori, nel mondo dell’industria e in quello dell’editoria (qui il programma completo). I lavori del 20 settembre verranno preceduti, venerdì 19, da un pomeriggio di approfondimento con incontri rivolti ai traduttori.

La prima edizione della Giornata del Traduttore si è svolta a Pisa il 13 settembre 2013 e ha richiamato tanti professionisti, desiderosi di confrontarsi sulle opportunità di una professione in grande cambiamento.

L’intervista è stata pubblicata sulla pagina web ufficiale de La Giornata del Traduttore, qui.

Trovate La Giornata del Traduttore anche su Facebook.

0
0 likes